Lampadari da cucina

Perché scegliere un lampadario moderno per la propria cucina?

E soprattutto quale scegliere: meglio quelli a soffitto, gli applique o quelli a sospensione? La scelta di un lampadario moderno per la cucina deve essere affidata in primis ai propri gusti personali. I designer realizzano costantemente sistemi illuminanti di grande pregio adatti a qualsiasi esigenza stilistica ed abitativa.

Se amiamo lo stile moderno ma sobrio, allora possiamo scegliere un lampadario per cucina a soffitto. Ce ne sono in moltissime versioni: plafoniere decorate, colorate o trasparenti oppure applique che si rivelano lineari ed essenziali ed offrono un'ottima qualità d'illuminazione.

lampadari cucina Se invece, per la nostra cucina, desideriamo un lampadario moderno ma nello stesso tempo di "personalità", quelli a sospensione possono fare al caso nostro. Esistono delle splendide realizzazioni in legno, ceramica, vetro e ferro battuto dal design accattivante. I lampadari moderni per cucina rappresentano il connubio perfetto tra praticità e fascino; tra uno stile moderno ed innovativo e la tecnologia più all'avanguardia. Rappresentano sistemi di illuminazione in grado di coniugare uno stile nuovo e di tendenza con la maggiore efficienza possibile.

I materiali tra cui è possibile scegliere sono moltissimi oltre ad una vasta gamma di forme, colori e dimensioni. Il vetro è uno degli elementi maggiormente utilizzati per la realizzazione di lampadari. E' etereo e trasparente e garantisce un'ottima rifrazione della luce. Inoltre può essere finemente lavorato ed offre risultati eccellenti. Il legno è un altro elemento che trova un larghissimo impiego nella realizzazione di lampadari moderni per cucina ed è perfetto anche per essere abbinato ad altri materiali quali: ceramica, ferro battuto e vetro.

Il metallo, utilizzato sia come struttura portante che come corpo illuminante, è un altro elemento di tendenza. Le versioni sono davvero moltissime: a parete o a sospensione; applique o plafoniere: l'effetto estetico è sempre d'impatto. Per rispondere dunque alla domanda se è meglio un lampadario a sospensione o uno da soffitto si può dire che non c'è una regola generale. Molto dipende dalle dimensioni della cucina.

Le plafoniere sono perfette per ambienti piccoli e bassi perché occupano pochissimo spazio e garantiscono un'illuminazione perfetta. Il lampadario a sospensione è completo e garantisce un effetto più scenografico. Qualche accenno sull'illuminazione può essere utile al fine di predisporre le luci nella maniera più adeguata alle esigenze della cucina, luogo "strategico" all'interno della casa. E' molto importante avere dei punti di illuminazione adeguati al fine di agevolare le attività quotidiane. E' possibile scegliere tra: luci a neon, luci alogene, luci a led o a risparmio energetico, tubi fluorescenti. Ognuna di queste lampadine crea un fascio di luce di colorazione ed intensità diversa.